Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Olio biologico Case Sgaraglino
Azienda Agricola Biologica

Che cos'è l'olio di oliva ?

Olio di oliva, nella realtà e in base alle vigenti leggi, e una semplice spremitura meccanica del frutto senza alcuna manipolazione fisico- chimica.

Per ottenere una spremitura di oliva extravergine e necessario utilizzare solo olive sane e di buona qualità ovvero quelle raccolte a mano direttamente all'albero. E' necessario che le olive vengono pulite dalle foglie, lavate e che la molitura, avvenga entro 6/12 ore dalla raccolta.

Olii di pregio superiori  sono quelli con il marchio:

d.o.p. ( denominazione di origine protetta ).

 

i.g.p. ( identificazione geografica protetta ). 

Nell'etichetta dell'olio d.o.p.    i.g.p. deve essere chiara la tracciabilità, anno di produzione, luogo di produzione, cultivar da cui l'olio è stato estratto e l'azienda che lo produce.

Elementi di valutazione dell'olio: colore, odore e sapore

  • Colore: il colore e tipico, verde più o meno intenso con marcati riflessi verdognoli tendente al verde scuro.

  • Odore: l'odore è tipico del fruttato di oliva; i palati più esperti vi ravvisano sapori che ricordano, la mandorla, il carciofo o il pomodoro secco.

  • Sapore: il sapore deve essere di fruttato da medio ad intenso con innumerevoli varianti da leggero a medio/forte. La sensazione di amarostico va nettamente distinta dal sapore amaro; e si verifica quando le olive vengono raccolte ancora non mature. L'amarostico, o sensazione di piccante, dipende dalla cultivar o dalla qualità dell'oliva. Il piccante e sostenuto dai poli fenoli è più forte nell'olio ottenuto dalla cerasuola o dalla nocellara del belice. 

d.o.p.
i.g.p.

In conclusione, cosa è necessario per fare un buon olio ? Basta poco, raccogliere e lavorare le olive onestamente .